Home Page » Archivi » Notizie » Notizie dalla Regione e da altri Enti/Associazioni/Fondazioni

Notizie - Notizie dalla Regione e da altri Enti/Associazioni/Fondazioni

INDICAZIONI RELATIVE AL SUPERAMENTO DELLA STAMPA DEL PROMEMORIA ED ESTENSIONE DELLA RICETTA DEM ANCHE PER I FARMACI DPC PER EMERGENZA COVID-19
mer 25 mar, 2020


Di seguito la nota informativa del 23 marzo in oggetto pervenuta dall'ATS Brescia - Dipartimento Cure Primarie

 

Si comunica che Regione Lombardia con nota G1.2020.0013024 del 22/03/2020 e Ordinanza della Protezione Civile n. 651 del 19 marzo 2020 (GU Serie Generale n.74 del 21-03-2020), al fine di adottare misure atte a limitare la circolazione dei cittadini fino al perdurare dello stato di emergenza COVID-19, dispone il superamento della stampa del promemoria cartaceo da parte del medico prescrittore.
 
Il medico pertanto, fino al perdurare dello stato di emergenza, potrÓ rendere disponibile all’assistito la ricetta dematerializzata tramite le seguenti modalitÓ alternative:

1. Invio del promemoria tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) per gli assistiti che lo hanno attivato.
2. Invio del promemoria, in forma di allegato, tramite posta elettronica ordinaria (PEO) o posta elettronica certificata (PEC).
3. Invio del numero identificativo della ricetta dematerializzata (NRE) tramite SMS o con applicazione per telefonia mobile che consente lo scambio di messaggi e immagini.
4. Comunicazione telefonica del numero identificativo della ricetta dematerializzata (NRE).
 
Qualora venga utilizzata tale ultima modalitÓ, si invitano i medici ad assicurarsi nel corso della
telefonata la corretta trascrizione del NRE da parte dell’assistito.
 
Per l’erogazione della ricetta elettronica, la struttura di erogazione, acquisisce il Numero di Ricetta
Elettronica (NRE) unitamente al codice fiscale riportato sulla Tessera Sanitaria dell’assistito a cui la ricetta stessa Ŕ intestata.
 
Il medico potrÓ inoltre prescrivere su ricetta dematerializzata, invece che su ricetta rossa come finora avvenuto, anche i farmaci distribuiti in modalitÓ diverse dal regime convenzionale, i cosiddetti farmaci in distribuzione per conto (DPC), comunicando all’assistito il codice NRE nelle modalitÓ alternative indicate sopra. Tale evoluzione sarÓ gestita automaticamente dal sistema di ricetta elettronica SAC/SAR senza necessitÓ di interventi sui sistemi software di prescrizione dei Medici.
 
Per garantire la sicurezza anche a quei pazienti fragili che sono in terapia con farmaci A/PHT ma che non hanno Piano Terapeutico e richiedono la ricetta dello specialista, nelle more delle decisioni/indicazioni che dovrebbero essere fornite a breve da AIFA , si dispone che il MMG potrÓ prescrivere direttamente questi farmaci su ricetta dematerializzata qualora lo stesso MMG abbia valutato che non sia necessaria una verifica rispetto alla presenza di eventuali ADR o modifiche cliniche che necessitano di un contatto con lo specialista non differibile.
 
Per l’erogazione dei farmaci DPC il Farmacista:

- acquisisce il codice NRE unitamente al codice fiscale riportato sulla Tessera Sanitaria dell’assistito;
- prende in carico (blocca) la ricetta attraverso il proprio gestionale;
- ne stampa il promemoria;
- provvede alla normale gestione dell’erogazione del farmaco sul sistema WEB-DPC registrando l’NRE nei campi dedicati alla registrazione del numero ricetta.

 

Allegato: nota ats per DEM ordinanza.pdf (79 kb) File con estensione pdf