Il nostro sito utilizza esclusivamente cookies tecnici per migliorare i servizi offerti. Non vengono utilizzati cookies di profilazione per l'invio di messaggi pubblicitari.

In ogni caso puoi sempre decidere di disabilitare l'utilizzo dei cookies dal tuo browser.

Per maggiori informazioni sulla nostra cookies policy e per istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa.

Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Proseguendo nella navigazione sul sito accetti l'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Il nostro sito utilizza esclusivamente cookies tecnici per migliorare i servizi offerti. Non vengono utilizzati cookies di profilazione per l'invio di messaggi pubblicitari.

In ogni caso puoi sempre decidere di disabilitare l'utilizzo dei cookies dal tuo browser.

Per maggiori informazioni sulla nostra cookies policy e per istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa.

ULTIMA OCCASIONE DI VISITA EXTRA TIME "A PORTE CHIUSE", RISERVATA AGLI ISCRITTI ALL'ORDINE, DELLA MOSTRA "GLI ANIMALI NELL'ARTE DAL RINASCIMENTO A CERUTI"

Palazzo Martinengo Cesaresco, Via Dei Musei 30, Brescia
Venerdì 7 giugno a partire dalle ore 19.00

Care Colleghe, Cari Colleghi,

alla luce del successo delle visite “a porte chiuse” alla grande mostra “Gli Animali nell'Arte dal Rinascimento a Ceruti”, si comunica che in via eccezionale è stata riservata un’ultima, imperdibile data, venerdì 7 giugno, per la visita extra time dedicata ai Colleghi iscritti al nostro Ordine.
Un ultimo appuntamento prima del termine della mostra (che chiuderà il 9 giugno) che l’Associazione Amici di Palazzo Martinengo offre ai nostri iscritti, con la possibilità esclusiva di visitare “a porte chiuse” la grande esposizione di Palazzo Martinengo, accompagnati da una guida storico dell'arte, al prezzo particolarmente vantaggioso di € 15/persona.


Si tratta della prima mostra sull'affascinante e attualissima tematica mai organizzata in Europa: oltre ottanta capolavori provenienti da collezioni pubbliche e private di mezzo mondo raccontano come i nostri amici animali siano da sempre stati protagonisti della Storia dell'Arte Italiana.

Il percorso espositivo - suddiviso in dieci sezioni dedicate a cani, gatti, pesci, rettili, insetti, animali della fattoria, animali esotici, animali nella mitologia e nella pittura sacra – permette al pubblico di compiere un emozionante viaggio lungo tre secoli di Storia dell’Arte, ammirando capolavori dei grandi maestri della pittura che, con impareggiabile sensibilità estetica, dipinsero animali di ogni specie riservando grande attenzione alle definizione delle caratteristiche anatomiche delle singole razze. Un rapporto, quello tra uomo e animali, che i più celebri artisti di tutti i tempi hanno eternato in dipinti di incantevole bellezza, e che questa sorprendente mostra vuole riscoprire e portare all’attenzione della società contemporanea. Per la gioia degli amanti dell’Arte e degli Animali!In virtù della rilevanza culturale, artistica e scientifica, la mostra ha ottenuto il prestigioso patrocinio del WWF Italia. Questa collaborazione permette di approfondire durante la visita, grazie ad apposite schede di sala, alcune tematiche particolarmente importanti quali la salvaguardia dell’ambiente, delle specie protette e della biodiversità, la cultura della sostenibilità contro lo spreco di risorse, il rispetto degli ecosistemi e la lotta contro il bracconaggio.
Tra le opere di Guercino, Ceruti, Bachiacca, Grechetto, Campi, Cavalier d'Arpino, Giordano e Duranti che sono arrivate a Brescia, sono da segnalare cinque capolavori del Pitocchetto che per la prima volta sono esposti in una mostra pubblica, fra i quali spicca la magnifica coppia di tele raffiguranti Vecchio con carlino e Vecchio con gatto, citata nell'inventario del 1802 della prestigiosa collezione Melzi d'Eril di Milano.

L’appuntamento nel cortile di Palazzo Martinengo Cesaresco di via Musei 30 a Brescia è previsto dalle ore 19.00 alle 20.00 di venerdì 7 giugno p.v.

In relazione al numero dei partecipanti verranno organizzati dei gruppi che saranno accompagnati nel percorso espositivo da storici dell’arte particolarmente qualificati e dal curatore stesso. Le partenze dei gruppi sono previste a partire dalle ore 19.00, con cadenza ogni 15 minuti, fino alle ore 20.00.

Le prenotazioni da parte degli iscritti all’Ordine dei Medici dovranno essere effettuate scrivendo una e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   entro e non oltre il giorno prima della visita alla mostra.

Ogni iscritto all'Ordine potrà estendere l'invito a massimo 7 accompagnatori, la cui presenza dovrà essere specificata nella e-mail di iscrizione, insieme al giorno in cui si desidera effettuare la visita.

Con l’adesione ciascun iscritto si impegna al pagamento del biglietto presso la biglietteria della mostra il giorno della visita.

Il Presidente: Dott Ottavio Di Stefano