Home Page » Ordine » Normativa » Leggi istitutive

Leggi istitutive

Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Brescia

L’ordine dei Medici fu istituito con legge del regio parlamento nel 1910. L’iscrizione era subordinata al godimento dei diritti civili ed al possesso di diploma di laurea conseguito in una delle Universitŗ del Regno.

Con l’avvento del Fascismo, gradualmente, gli Ordini furono sostituiti dai sindacati del regime e si giunse alla loro definitiva soppressione con Regio Decreto 184 del 1935, ufficializzando formalmente una situazione esistente giŗ da tempo. Il potere disciplinare venne affidato ai Direttori dei sindacati fascisti.
Gli Ordini professionali furono ricostituiti nel secondo dopo guerra con il DLCPS del 13 Settembre 1946 n. 233 e il regolamento di esecuzione fu approvato con DPR n. 221 del 5aprile 1950.
Con la legge 24 luglio 1985, n. 409, fu istituita la professione dell’odontoiatria, separata da quella dei medici chirurghi.
Con tale legge gli Ordini provinciali dei medici chirurghi assunsero la denominazione di “Ordini provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri”; la Federazione nazionale mutÚ denominazione in “Federazione Nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri” (FNOMCeO).
All’interno di un unico Ordine si istituirono due Albi, quello dei medici chirurghi e quello degli odontoiatri costituendosi due distinte Commissioni, quella degli iscritti all’albo dei medici chirurghi e quella degli iscritti all’albo degli odontoiatri. Due membri della commissione odontoiatri fanno parte di diritto del consiglio direttivo. La legge 423/1993 istituž la figura del Presidente delle Commissioni odontoiatriche con attribuzione. della competenza disciplinare.

 

Leggi Istitutive
D.lgs. CPS 13 settembre 1946 nr 233
D.P.R. 5 aprile 1950 n. 221
Legge n. 409 del 24 luglio 1985
Legge n. 471 del 31 ottobre 1988
Legge n. 3 dell'11 gennaio 2018